La Rocca di Soncino

La Rocca di Soncino

 

La Rocca di Soncino è uno dei castelli meglio conservati della Lombardia. Si trova a Soncino, in provincia di Cremona.

E’ stato costruito a partire dal X Secolo, quando venne costruita una prima cinta muraria per difendersi dall’invasione degli Ungari. La rocca venne poi distrutta nel 1200 da milanesi e bresciani. A partire da quella data il castello venne conteso tra i vari comuni lombardi. Solo nel 1454 con la firma della pace di Lodi il castello venne assegnato agli Sforza, che fecero costruire la cinta esterna. E’ ancora visibile all’interno del castello lo stemma degli Sforza.

Nel tempo la rocca venne abbandonata e diventò anche un deposito di legname. Nel 1876 Massimiliano Cesare Stampa, ultimo marchese di Soncino, cedette la rocca al comune e da allora venne restaurata come appare attualmente.

Nel 1883 l’architetto Luca Beltrami inziò i restauri che terminarono nel 1895.

 

Lo stemma degli Sforza all’interno della rocca di Soncino

 

Oltre allo stemma degli Sforza, nell’affresco si nota l’impresa delle secchie e delle torce (accendo e spengo).

 

Si può notare anche un affresco rappresentante un levriero legato ad un albero, un noto emblema sforzesco,


Photo gallery

 

 

Photo gallery in Bianco/Nero

Fonti: wikipedia ,  ProLoco di Soncino e il volume Soncino – Arte e Monumenti edito dalla ProLoco.

 


Alcune fotografie possono esse acquistare nella sezione online shop

 

 

 

Share this post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *